Editoriale #10 -Rossetto rosso acceso e carta da parati.

Un rossetto rosso, una grotta nella neve e una bella carta da parati hanno una qualità in comune: ci proteggono dal freddo e colorano un mondo spento e spesso non molto piacevole. Qui a ON! Storie l’illustrazione è lo spirito che ravviva le nostre giornate di penna e parole. La nostra prima edizione finisce qui, ma stay tuned!

Ci siamo ricascati: beauty video su Youtube. A detta dei make-up artist, in una stagione così buia e fredda non c’è niente di meglio di un bel rossetto rosso acceso. Grazie, adesso siamo più tranquilli. Anyway.

L’illustrazione è il rossetto rosso che qui a ON! Storie abbiamo scelto per noi. È quella coccola quotidiana, la grotta che ci tiene al caldo fino alla primavera. Il bello è che come rifugio non è stagionale, ma dura tutto l’anno. È un mondo alternativo in cui niente di brutto può succedere. A confronto con il mondo in cui viviamo –  quello vero, s’intende – è una vera ancora di salvezza: per bambini, studenti e per gli amanti della sezione “Opinioni” del New York Times.

Tra colori e temi senza fine proprio come la vita stessa, rispecchia il mondo che ci circonda con una lente morbida e rincuorante, anche quando il soggetto non è dei più piacevoli. Ci fa pensare. Soprattutto, ci incita a osservare la realtà attraverso gli occhi di perfetti sconosciuti. Che è sempre un buon esercizio.

Qui a ON! Storie abbiamo seguito la politica e la finanza con Stephan Schmitz e l’evoluzione della tecnologia con Jacob Stead; sognato ad occhi aperti con Taryn Knight e giocato con Brooke Smart, e riso con l’ animal challenge di Fran Meneses e i carlini di Gemma Correll. Siamo annegati nei colori di Maruti Bitamin e abbiamo esplorato la natura con Monika Forsberg e Ira Sluyterman Van Langeweyde; sdrammatizzato con Jean Jullien e Nina Cosford; ammirato le più belle città del mondo attraverso gli occhi di Milla Rezanova, e le strade di New York City con Pascal Campion. Abbiamo fatto dell’illustrazione la carta da parati del nostro studio, qui nel mezzo della campagna inglese.

Abbiamo accompagnato le nostre storie originali con illustrazioni di artisti scelti ad hoc  che hanno dato colori e forme alle idee della nostra penna. Li abbiamo intervistati per voi per condividere con i nostri primi lettori cosa si nasconde dietro la porta di uno studio, e nella testa di un artista.

Speriamo che i nostri editoriali vi abbiano fatto ridere e pensare, le nostre interviste vi abbiano ispirato e, soprattutto, che le nostre storie vi abbiano distratto piacevolmente. Alla prossima edizione!

La bella scrivania e macchina da scrivere dell’immagine d’anteprima è del fantastico James Graham. Potete visitare il suo sito web qui, o leggere l’articolo di It’s Nice That a questo link