Q&A: JULIA BERECIARTU

juliafoto

JULIA BERECIARTU è la bravissima artista dietro le illustrazioni di “Possibilità”. Tra Spagna e Finlandia, pedalate nel parco e il piacere di un bel rosso corallo, e ottimi consigli per gli illustratori alle prime armi,  ON! Storie le ha fatto 10 domande. Benvenuti al primo Q&A della nostra edizione debuttante.

Julia, da dove ci stai scrivendo?

Sto scrivendo da Madrid, la città dove ho vissuto negli ultimi 13 anni.

In che modo ti ispira la tua città?

É una città indaffarata con persone aperte e amichevoli. Mi piace osservare la gente, è la mia fonte d’inspirazione preferita. Oltretutto, abbiamo alcuni dei migliori musei del mondo: vale sempre fare una visita, soprattutto quando si ha bisogno d’ispirazione.

Se non vivessi a Madrid, dove ti piacerebbe vivere e perchè?

Direi una città vicina al mare e alla natura. Madrid è fantastica per mille motivi, ma mi manca moltissimo il verde, e la vastità del mare! Ho visitato Helsinki un paio di anni fa e mi piacerebbe vivere lì per un po’. Altrimenti ritornerei alla mia città d’origine, San Sebastian, nel nord della Spagna.

Quali sono le tue principali fonti d’ispirazione?

Trascorrere tempo nella natura; film e serie tv, fotografie vintage, per nominarne alcune.

Tre illustratori che secondo te, oggi, stanno facendo un ottimo lavoro.

Wow! Conosco tanti bravissimi illustrator, è difficile scegliere! Ma se dovessi sceglierne tre, che oltretutto m’ispirano ad essere un’illustratrice migliore, direi Isabelle Arsenault, Kali Ciesemier e Vera Brosgol.

Qual’è la tua tecnica di disegno preferita?

Un mix di acquerello e gouache.

Di quali colori non potresti mai fare a meno?

Turchese, giallo chiaro, un verde brillante e il rosso corallo.

Cosa ti piace fare quando non stai lavorando?

Mi piace fare lunghe pedalate in bici, soprattutto nei grandi parchi che abbiamo qui a Madrid: non c’è niente che mi schiarisca le idee meglio e mi ricarichi di più. Lavoro da casa, quindi qualsiasi cosa che mi faccia uscire e incontrare degli amici è la benvenuta. Mi piace anche rilassarmi con la mia serie tv preferita, e un buon bicchiere di vino.

Hai un motto che ti tira sempre su e ti rimette in pista?

Essere un’illustratrice freelance è una carriera con tanti alti e bassi: quindi, come diceva sempre mio nonno, “resistere è vincere”!

Che consiglio daresti ad un aspirante illustratore freelance?

Se qualcuno ti chiede di lavorare gratis in cambio di una “grande esposizione”, corri nella direzione opposta!

Seguite Julia su Instagram e Twitter! Potete visitare il suo sito qui.